artists: a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9

mary hamilton – angelo branduardi lyrics

l’ho addormentato nella culla
e l’ho affidato al mare…
che lui si salvi o vada perduto
e mai piã¹ lui ritorni da me.

l’hanno detto giã¹ nelle cucine,
la voce ha risalito le scale
e tutta la casa ora lo sa,
ieri notte piangeva un bambino.

l’hanno detto giã¹ nelle cucine
e la regina ora lo sa
mary hamilton ha avuto un bambino
dal piã¹ n-bile di tutti gli stuart.

adesso alzati e dillo a me,
lo so che avevi un bambino,
tutta la notte ha pianto e perchã©
ora tu non l’hai piã¹ con te?

adesso alzati, vieni con me,
questa sera andremo in cittã .
lava le mani, lavati il viso,
metti l’abito piã¹ scuro che hai.

abiti a lutto non indossã²
per cavalcare fino in cittã .
vest-ta di bianco la gente la vide
per le strade di glasgow p-ssare.

la scorsa notte dalla mia regina
le ho intrecciato con oro i capelli,
in ginocchio ho lavato i suoi piedi
ad in cambio ho avuto la forca.

non lo sapeva certo mia madre
quando a sã© lei mi stringeva,
delle terre che avrei viaggiato,
della sorte che avrei avuto.

“povera mary, povera te!”
“non piangete – rispose – per me.
datemi un velo per coprire il mio viso,
ma sappiate che io non ho colpe.”

vieni mary, vieni con me!”
disse il re scendendo le scale,
la guardã² con occhi pietosi:
“questa sera siedi a cena con me!”

erano in quattro a chiamarsi mary,
questa notte non saranno che tre…
c’era mary beaton e mary seton
e mary carmichael e me.

- all song lyrics by angelo branduardi